Sin dall’inizio della pandemia, la provincia di Milano è risultata essere quella con il maggior numero di contagi registrati. Rimane tuttavia sorprendente il fatto che a partire dal 1 ottobre 2020 il divario tra questa provincia e le altre sia cresciuto a dismisura.

E’ possibile osservare infatti che nel periodo tra il giorno 1 ottobre 2020 e il giorno 30 novembre 2020 ( 2 mesi, autunnali) i casi registrati nella provincia meneghina sono stati ben 122.996, ovvero il 42,1% di tutti i casi registrati in Lombardia nello stesso intervallo di tempo (291.918) e ben 3,2 volte maggiori alla provincia di Varese, seconda provincia con il maggior numero di contagi nel periodo in oggetto.

La provincia che invece ha registrato il maggior incremento percentuale di casi nel periodo in esame risulta essere quella di Varese.